Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

CHIUDI

Etichettare le cose, non le persone: così Weber Marking System ha deciso di cercare i suoi talenti

Just Knock

22/05/2018

Etichette per indirizzi, per bottiglie, per uso alimentare, profumate, antistrappo, tonde: Weber Marking System ha un’etichetta per tutto dal 1968.

Esattamente 50 anni dopo, Weber ha deciso di rompere gli schemi: cercare una risorsa da inserire nel proprio organico come Digital Marketing Assistant, questa volta rinunciando alle etichette del CV e puntando sul merito. L’azienda infatti ha scelto di affidarsi al blind recruitment di Just Knock, valutando le idee degli aspiranti candidati completamente al buio, senza essere così influenzata dalla loro identità.

«Abbiamo deciso di usare Just Knock perché avevamo bisogno di rendere più efficiente il nostro processo di recruitment attraendo candidati motivati anche da ambiti diversi rispetto al nostro settore di riferimento. Attivando una ricerca per la posizione di Digital Marketing Specialist, Just Knock ha portato alla luce elementi dei candidati che sono molto difficili da scorgere con la sola lettura di un CV» racconta Paolo Lupoli, Managing Director per Weber Marking System Italia.

Managing Director per Weber Marking System Italia

Per partecipare alla selezione, ai candidati era stato chiesto di analizzare brevemente le modalità di comunicazione digitale dei compertitor e di proporre delle linee guida per una strategia social efficace. Il progetto migliore avrebbe avuto la possibilità di entrare con un contratto di apprendistato in Weber, ricoprendo il ruolo di Digital Marketing Assistant e ricevendo una formazione continua.

Alla Job Call ha deciso di partecipare anche Giorgia Marinelli, giovane professionista nell’ambito marketing, attratta dalla modalità di selezione e dalla posizione offerta:

«Ho deciso di partecipare alla Job Call di Weber Marking Systems inviando la mia idea su Just Knock perché ero alla ricerca di lavoro e mi è sembrato che, dare un’idea più approfondita di quello che avrei potuto offrire io all’azienda, fosse una bella opportunità» racconta Giorgia.

Candidata

Per Giorgia sviluppare il progetto ha significato mettersi alla prova, prendendo la Job Call come una sfida: «volevo capire se effettivamente quello che avessi da offrire fosse in linea con le richieste della domanda. Mi sono quindi focalizzata nel fare un lavoro che rispondesse alle indicazioni del brief e ho dato rilevanza alle motivazioni delle mie scelte e strategie».

Una prova pienamente superata: il progetto è stato infatti molto apprezzato ed ha spiccato subito tra gli altri «per completezza e creatività, dimostrando nel suo lavoro grande impegno e capacità di analisi», afferma il dott. Lupoli. Come farsi scappare un talento così? Giorgia è stata immediatamente assunta in azienda con il ruolo di Digital Marketing Assistant.

«Sono rimasta molto stupita da come il mio progetto sia stato apprezzato. Nelle mie precedenti ricerche di lavoro, infatti, praticamente mai il recruiter era andato oltre le pochissime righe di CV, dandomi la possibilità di dimostrare qualcosa di più».

Ti piacerebbe vivere un'esperienza come quella di Giorgia mettendo in luce le tue vere competenze? Vorresti attrarre i talenti più motivati e creativi nella tua azienda?

Dai un'occhiata alle nostre posizioni aperte, invia la tua idea oppure contattaci a info@justknock.it per conoscerci meglio!

       

Se puoi sognarlo puoi esserlo: a 60 anni Barbie insegna ancora a sognare in grande


Just Knock


08/03/2019

Combattere lo stress in azienda con la mindfulness



05/02/2019

Cosa regalare ai colleghi per natale? I 10 regali perfetti per ogni ruolo



20/12/2018
Just Knock S.r.L. - P.I. IT 08772940964 - info@justknock.it