Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

CHIUDI

Flat Tax sulle pensioni al Sud

Just Knock

07/02/2020

Come inciderà sull’occupazione?

Secondo i dati INPS riportati anche dal Sole24Ore, le pensioni pagate all’estero nel 2018 sono costate oltre un miliardo e sono state erogate a circa 400 mila persone in 160 Paesi.

Le motivazioni che spingono i nostri connazionali a cambiare residenza dopo aver concluso la loro stagione lavorativa sono le politiche di defiscalizzazione dei redditi da pensione nel Paese estero ricevente e il minor costo della vita (Marocco, Tunisia, Bulgaria, Romania, Sudafrica, Portogallo, Panama).

Tra questi, il caso del Portogallo è molto interesse e in controtendenza. Il governo di Lisbona ha infatti deciso di introdurre un versamento minimo annuale di 7.500€ e di aumentare le tasse fino al 10% ( fino a poco tempo fa era in vigore il regime di detassazione) per i pensionati che decideranno in futuro di trasferirsi sulla sponda dell’Atlantico, purché garantiscano di trascorrervi 183 giorni. Trasferirsi in Portogallo tuttavia continuerà ad essere vantaggioso.

Sulla scia di queste politiche, l’Italia ha deciso di introdurre nella finanziaria 2020 una flat tax per attrarre gli stranieri nel Sud Italia con l’obiettivo di incentivare la ripopolazione, aumentare la domanda di consumi in aree disagiate e favorire gli investimenti dall’estero. Le località maggiormente interessate saranno le aree comprese nelle regioni di Abruzzo, Molise, Basilicata, Campania, Puglia, Calabria, Sicilia e Sardegna con una popolazione inferiore a 20.000 abitanti.

Quello che ci si attende da questa politica è che possa attrarre numerosi pensionati stranieri a stabilirsi nel Bel Paese, ma soprattutto trattenere gli italiani stessi nei loro luoghi di origine.

Ma si è proprio sicuri che questa misura rilancerà le politiche di sviluppo del Mezzogiorno? Oppure si accentuerà il divario tra un Nord sempre più polo di attrazione tecnologica- industriale e un Sud più orientato ai servizi?

 

 

 

       

È tempo di dire addio alle Università?


Just Knock


10/09/2020

I campanelli d'allarme di un colloquio andato male


Just Knock


03/09/2020

Dopo gli studi è obbligatorio trovarsi un lavoro qualsiasi


Just Knock


27/08/2020
Just Knock S.r.L. - P.I. IT 08772940964 - info@justknock.it