Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

CHIUDI

Creare foreste, ovunque al costo di uno smartphone

Just Knock

18/11/2015

Shubhendu Sharma ha abbandonato il suo lavoro alla Toyota per migliorare il mondo, così ha creato Afforestt, un progetto innovativo per sviluppare foreste in soli tre anni.

Nel 2010 Shubhendu incontra Akira Miyawaki, professore universitario e luminare della biologia e della botanica, che ha girato il mondo piantando oltre 40 milioni di alberi in 15 paesi diversi. L’ingegnere della Toyota decide così di seguire Akira come volontario e migliorare il suo metodo. Esso si articola in diverse fasi: si inizia studiando il suolo del terreno scelto; poi si identificano le tipologie di alberi più adatti a quel determinato suolo e clima; a quel punto si cercano quelle biomasse che, oltre ad essere facilmente disponibili, possono arricchire e nutrire il terreno.
Dopo aver concimato è sufficiente piantare piccoli alberi dell’altezza massima di 80 centimetri, il segreto sta proprio in questa estrema concentrazione vegetale: «A questo punto la pioggia che cade dal cielo viene conservata mentre ogni foglia diventa humus. La foresta riesce così a nutrirsi da sola, mentre la competizione tra i vegetali, per raggiungere più luce, ne accelera la crescita».
L’uomo deve limitarsi a prendersi cura della foresta per i primi 3 anni, aggiungendo acqua e eliminando le erbacce, dopo questo periodo la foresta sarà in grado di crescere in autonomia.

Inoltre il team di Shubhendu sta lavorando su una piattaforma online in cui sarà presente il suo metodo con licenza open source, in modo tale da dare la possibilità a tutti di creare la propria foresta. Basterà un semplice click, seguire le istruzioni e contribuire alla riforestazione del mondo: «Faremo conoscere loro ogni specie della regione in cui vivono. Installando un piccolo hardware sul posto, possiamo testare il terreno a distanza e accompagnare, passo per passo, la realizzazione di una foresta a distanza».

«The damage done to the Earth is repairable»

 

www.startupitalia.eu

 

 

       



Impresa: sostantivo femminile


Just Knock


16/04/2019

Se puoi sognarlo puoi esserlo: a 60 anni Barbie insegna ancora a sognare in grande


Just Knock


08/03/2019

Combattere lo stress in azienda con la mindfulness



05/02/2019
Just Knock S.r.L. - P.I. IT 08772940964 - info@justknock.it